Guida all’ospitalità diffusa nel Bio – distretto della Via Amerina e delle Forre

Hai una struttura ricettiva, un B&B, un albergo, una casa per ferie o una casa per affitto turistico in uno dei tredici comuni del Bio-distretto della Via Amerina e delle Forre?

Puoi segnalare la tua struttura entro il 10 febbraio 2019. Sarai inserito gratuitamente nella guida e nel portale online dedicato interamente all’ospitalità nel Bio – distretto della Via Amerina e delle Forre alla mail biodistrettoamerina@gmail.com

La guida sarà realizzata con l’obbiettivo di soddisfare una domanda turistica maggiormente interessato al turista interessato a soggiorni in un contesto urbano e architettonico d’interesse storico, culturale e paesaggistico, dotato di una propria identità e caratterizzato da prodotti tipici e tradizionali locali e che gli permetta di provare un’esperienza legata al territorio proprio a partire dalla scelta degli alloggi dove soggiornare.

Come fare per essere inseriti nella guida:

Ricadere nel territorio dei comuni aderenti al Bio – distretto della Via Amerina e delle Forre: Calcata, Canepina, Castel Sant’Elia, Civita Castellana, Corchiano, Fabbrica di Roma, Faleria, Gallese, Nepi, Orte, Vallerano, Vasanello. Vignanello.

Categorie di residenze ammesse alla segnalazione:

Strutture Alberghiere 

  • Alberghi

Strutture ricettive extralberghiere

  • B&B Bed and Brekfast
  • Agriturismi
  • Affittacamere e Gust House
  • Ostelli per la Gioventù
  • Case e appartamenti per le vacanze
  • Rifugi montani o escursionistici
  • Case per ferie

Caratteristiche delle strutture ricettive da segnalare:

  • Strutture ubicate nei centri storici, nei nuclei storici, nei centri minori o nei borghi;
  • Strutture compresi nell’ambito di aree naturali protette, lungo itinerari rivolti alla valorizzazione di emergenze storiche, culturali, ambientali, naturalistiche e paesaggistiche, nonché connessi alla vocazione turistica delle destinazioni, al recupero di percorsi religiosi e cammini di fede, alla promozione dell’artigianato tipico, degli antichi mestieri, delle tradizioni locali, dei prodotti agroalimentari e vinicoli tradizionali del territorio laziale e di quelli ricadenti in zone sottoposte a marchio D.O.P. (Denominazione di Origine Protetta), I.G.P. (Indicazione Geografica Protetta), D.O.C.G. (Denominazione di Origine Controllata e Garantita), D.O.C. (Denominazione di Origine Controllata) e I.G.T. (Identificazione Geografica Tipica).

Per ogni struttura segnalata sarà necessario fornire all’indirizzo mail biodistrettoamerina@gmail.com

  • Generalità del proprietario: nome e cognome
  • Contatto email
  • Contatto Telefonico

Sarà poi cura della segreteria del Bio – distretto della Via Amerina e delle Forre contattare le strutture segnalate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chiudi il menu